Pricicchia XIX: un grande successo!

Il ringraziamento dell'amministrazione comunale che pensa alla costituzione di un comitato permanente
20 Dic2019

Si è conclusa positivamente l’ultima edizione della Pricicchia di Castelluccio Inferiore tenutasi il 7 dicembre scorso.

Questa manifestazione che è arrivata ininterrottamente alla XIX edizione ha visto il coinvolgimento di centinaia di volontari, diverse associazioni e operatori economici. 

Le cantine aperte per la degustazioni di prodotti tipici e vino novello erano in tutto 9, distribuite in modo sparso tra i vicoli del centro storico.

Le cantine sono state aperte nel pomeriggio con una inaugurazione ufficiale in piazza San Nicola con la distribuzione del tradizionale “viscotto” in formato gigante e l’investitura dei capo cantinieri. La serata, oltre alla degustazione di piatti tipici e vino, ha visto anche l’esibizione per le vie del paese di suonatori di zampogne e organetto e artisti di strada.

Inoltre, nel pomeriggio un'apposita “cantina” ha ospitato i più piccoli con giochi e animazione.

Si stima che le cantine abbiano avuto almeno un migliaio di visitatori, superando sia le previsioni sia le affluenze degli anni precedenti.

L’amministrazione comunale, nella persona del sindaco Paolo Campanella, ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione.

"Una menzione particolare - precisa il sindaco - va alle forze dell'ordine, alla Misericordia di Rotonda, al corpo dei Vigili Urbani e all'Ufficio Tecnico di Castelluccio Inferiore che hanno concorso alla realizzazione dei piani di sicurezza vigilando sulla buona riuscita dell'evento. Un ringraziamento speciale va all'associazione FITEL, al suo presidente Pino Viggiano e ad Antonio Stabile che si è occupato della redazione del piano di sicurezza".

"Già a gennaio - ha dichiarato Campanella - ci impegneremo per promuovere la costituzione di un comitato permanente per arrivare all’appuntamento della XX edizione con una struttura associativa più robusta. Così, saremo in grado di dar vita ad una manifestazione ancora più ricca e densa di iniziative".

Categorie: 
Condividi: