La riscoperta del Cucumis Sativus

La sperimentazione in atto a Castelluccio Inferiore nel servizio TGR Basilicata
28 Ago2019

Se l'agricoltura del futuro punta sul recupero di antiche varietà ortofrutticole, a Castelluccio Inferiore stanno investendo sul Cucumis Sativus, un particolare tipo di cetriolo coltivato da tempo immemore in questo angolo di Parco del Pollino.

A questo link è possibile vedere il servizio integrale realizzato dal TGR della Basilicata, a cura di Beatrice Volpe e Ottavio Chiaradia: https://www.facebook.com/CastelluccioInferiore/videos/376974366570631/

 

 

 

Categorie: 
Condividi: