Ex SS 19: revocano i fondi, parte la protesta

13 Giu2018

Nella mattinata di domani, 14 Giugno, si terrà presso lo svincolo autostradale A2 Lauria sud (Galdo) una manifestazione di protesta per il mancato finanziamento dei lavori di messa in sicurezza della strada Galdo-Pollino oggetto di accordo Anas Regione e Provincia.
Saranno presenti il Sindaco Campanella in rappresentanza delle comunità di Castelluccio Inferiore e Castelluccio Superiore ed i primi cittadini di Lauria, Viggianello, Rotonda ed il Presidente della Regione Pittella.
La manifestazione avrà carattere divulgativo.
"É soltanto la prima protesta che metteremo in atto.
Saranno presenti tutti gli organi di stampa che ci aiuteranno a far sentire la nostra voce su una questione che è vitale per il territorio.
La strada é inadeguata - ha continuato il Sindaco Campanella - e non può sopportare il carico di traffico pesante che oggi si è generato in relazione ai siti produttivi presenti sul territorio della San Benedetto e della Centrale del Mercure.
Non siamo assolutamente contro queste realtà aziendali, ma dobbiamo garantire l'assoluta sicurezza dei lavoratori e di tutti i cittadini che giornalmente per motivi sanitari, scolastici e lavorativi, percorrono l'arteria stradale.
La strada viene percorsa, in caso di bisogno, da chi si reca presso le strutture ospedaliere.
Abbiamo aspettato due anni la sottoscrizione dell'accordo che vedeva stanziati ben 27 milioni di euro immediatamente cantierabili, ed Anas aveva già provveduto ad effettuare insieme a Noi ed i tecnici della Provincia i progetti esecutivi.
VI ASPETTIAMO ALLE ORE 9.00. TUTTI A GALDO IN MASSA!"
Ci uniamo all'appello del Sindaco Campanella, chiedendo la massima diffusione, con ogni mezzo stampa e social, della notizia.

Categorie: 
Condividi: