Emergenza cinghiali

In corso la raccolta firme presso l'Ufficio Segreteria del Comune di Castelluccio Inferiore
12 Dic2019

E' in corso la raccolta firme per contenere l'emergenza cinghiali nella Valle del Mercure.

La presenza del cinghiale nel territorio del Parco Nazionale del Pollino nell’ultimo decennio - sia nelle aree collinari e montane quanto nelle aree urbanizzate - ha subito un’evoluzione caratterizzata da un andamento sorprendente, tanto per dimensioni dei nuovi territori colonizzati, quanto per rapidità con cui è avvenuto il fenomeno.

Si stima che i capi in sovrannumero nel solo territorio Lucano siano tra i 60.000 e i 130.000 e le continue denunce da parte del mondo agricolo hanno reso la problematica improcrastinabile.

Ma l’invasiva presenza di cinghiali rappresenta anche una minaccia all’incolumità pubblica. Una vera e propria emergenza che mette a rischio la sicurezza e la salute degli automobilisti a causa della circolazione di cinghiali. 

Per tutelare la SICUREZZA e l’INCOLUMITÀ PERSONALE, il comune di Castelluccio Inferiore invoca la dichiarazione dello STATO DI EMERGENZA che possa superare gli attuali vincoli normativi e dia soluzione al grave problema esposto.

E' possibile partecipare alla raccolta firme recandosi presso l'Ufficio Segreteria del Comune di Castelluccio Inferiore, muniti di documento di riconoscimento.

Categorie: 
Condividi: