Deiezioni canine, emessa l'ordinanza comunale

27 Gen2020

Si informa la cittadinanza che è emessa ordinanza comunale contingibile ed urgente con disposizioni relative all'obbligo di rimozione delle deiezioni canine in luoghi di pubblico transito.

Il suolo pubblico o di pubblico accesso, a causa dell'incuria dei proprietari/conduttori di cani, viene frequentemente insudiciato dagli escrementi degli animali, con conseguenti rischi per la salute dei cittadini.

I proprietari ed i detentori a qualsiasi titolo dei cani sono obbligati alla rimozione delle deiezioni solide dai luoghi pubblici.

Gli stessi dovranno inoltre munirsi di paletta o altra idonea attrezzatura e di sacchietti monouso per la raccolta degli escrementi, che dovranno essere depositati negli appositi contenitori delle proprie abitazioni o nei cestini porta rifiuti all'uopo installati presso le vie comunali ed i giardini.

I trasgressori della presente ordinanza saranno puniti con sanzione amministrativa pari a 150,00 euro.

Cogliamo l'occasione per ricordare che il proprietario dell'animale è sempre responsabile del benessere, del controllo, e della conduzione dello stesso e risponde, sia civilmente che penalmente, dei danni o lesioni a persone, animali o cose provocate dall'animale stesso.

Si allega copia completa dell'ordinanza.

Allegati: 
Categorie: 
Condividi: