Corso di BLSD con i volontari dell’AVIS di Castelluccio Inferiore. Verso un Comune cardioprotetto

23 Gen2020

Qualche giorno fa si è tenuto a Castelluccio Inferiore il corso BLSD per operatori non sanitari.

Nell’occasione sono stati edotti i presenti sulle procedure di utilizzo del defibrillatore semiautomatico, che permetterà di intervenire in caso di emergenza in cui il cuore dovesse avere un arresto improvviso. Tali tecniche sono di vitale importanza per evitare che il malato subisca un danno anossico – celebrale.

I defibrillatori semiautomatici (DAE), possono e devono essere utilizzati anche da personale che non è specializzato in ambito sanitario, grazie al fatto che l’apparecchiatura valuta, in maniera automatica, se sia necessario, o meno, somministrare una scossa alla persona infortunata.

Ancora una volta il borgo lucano ospita una bella iniziativa in favore della salute; una bellissima occasione di confronto, crescita e formazione per i volontari e per i tanti cittadini che hanno preso parte all’importante iniziativa, organizzata grazie all’impegno della sezione AVIS di Castelluccio Inferiore con il patrocinio del Comune.

“Ringraziando i volontari sempre al fianco dei nostri cittadini – ha dichiarato il Sindaco Campanella  - abbiamo colto l’occasione per installare il secondo defibrillatore, donato la scorsa estate dall’Associazione “ Gianfranco Lupo”. E’ solo l’inizio di un percorso che vedrà il Comune cardioprotetto. Ci impegniamo come amministratori nell’inserire nelle prossime attività di bilancio, l’acquisto di almeno altri due defibrillatori da posizionare nel paese.”

Categorie: 
Condividi: