Coppa Pollino 2019. Il programma della manifestazione

06 Giu2019

Poche ore al via della prestigiosa kermesse "Coppa Pollino" dedicata alla categoria Under 17 di un torneo ormai dal respiro nazionale. Il nuovo manto erboso in sintetico del "Nicola Vulcano" di Castelluccio Inferiore sarà il palcoscenico che ospiterà tutte le gare di questa edizione da venerdì 7 a domenica 9. L'evento è stato organizzato, come di consueto, con il lavoro e con il contributo di vari enti istituzionali, della Presidenza del Consiglio Regionale e delle amministrazioni comunali di Castelluccio Superiore e Inferiore con Terna main partner della competizione. L'ingresso del rinomato operatore che gestisce le reti per la trasmissione dell'energia elettrica su tutto il territorio nazionale rappresenta uno dei fiori all'occhiello di cui può vantarsi la macchina organizzativa. Molto compiaciute alcune figure di riferimento interpellate a vario titolo circa l'organizzazione e il crescente prestigio che sta caratterizzando questo torneo; soddisfazione espressa e riassunta nelle seguenti dichiarazioni. 

Pietro Rinaldi (presidente del CR Lnd FIGC di Basilicata) ha evidenziato come "anche quest'anno il Comitato Regionale della Lnd Basilicata partecipi con una propria selezione alla Coppa Pollino. Una vetrina importante per i nostri ragazzi oltre che un atto di stima e di amicizia verso il Castelluccio e i suoi dirigenti. Sono sicuro che anche quest'anno la manifestazione sarà ben organizzata e offrirà buoni spunti anche dal punto di vista tecnico. Tanto più che questa edizione della Coppa Pollino si disputerà sul nuovo terreno in erba artificiale del campo sportivo Vulcano. A tutte le società e ai ragazzi che prenderanno parte alla manifestazione giunga il mio caloroso saluto e un grande in bocca al lupo!".

Francesco Cupparo, nella doppia veste di assessore alle Attività Produttive, Lavoro e Sport e di Consigliere Dipartimento Sud LND evidenzia come “il carattere Nazionale della Coppa Pollino consenta confronto e crescita al calcio giovanile lucano. Il campo sportivo “Vulcano” nella sua nuova veste con il fondo in erba sintetica diventa sempre più attraente non solo per le squadre dell’area. Il miglioramento delle strutture sportive regionali è un importante obiettivo per il quale mi impegnerò durante il corso mio mandato. La Coppa Pollino è un evento importante e da supportare nella sua continuità. Si apprezza che è alla sua nona edizione e che come nelle precedenti prevede globalità di attività quali il Simposio della giornata inaugurale, le attività sportive della competizione e le attività collaterali di promozione del territorio dando alla Basilicata ulteriore visibilità”.

Paolo Campanella, primo cittadino di Castelluccio Inferiore, esprime tutta la propria soddisfazione affermando che "anche quest'anno si rinnova una ottima iniziativa che da risalto al calcio storico castelluccese. Siamo fieri di sostenere iniziative che risaltino tradizione e fede sportiva. Portiamo avanti l'impegno sociale anche con il rinnovato impianto anch'esso voluto per volontà amministrativa ed esigenza socio sportiva. Ringrazio il Castelluccio per l'impegno che promuove e profonde ed ai risultati ottenuti in questo campionato di Promozione con il raggiungimento della finale play off. Ringrazio la dirigenza tutta e la presidenza, gli sforzi ed il lavoro premiano. Auguri per una buona riuscita della manifestazione".

Il suo collega Giovanni Ruggiero, sindaco di Castelluccio Superiore ribadisce "l’interesse dell’Amministrazione a sviluppare il turismo attraverso lo Sport valorizzando anche il patrimonio del Bosco Difesa e potenziandone le strutture. Le condizioni ambientali e paesaggistiche potrebbero essere attrattive per compagini sportive non solo nel periodo della Coppa Pollino ma per tempi più prolungati consentendo continuità di flusso dei visitatori dell’area".

Sotto l'egida del presidente del Castelluccio, dott. Egidio Sproviero, la giornata inaugurale del torneo sarà incentrata sul consueto Simposio medico, tecnico e scientifico sulle tematiche del calcio giovanile durante il quale sarà premiato Carlos Clay França, centravanti del Potenza, che riceverà il Premio Sportivo “Coppa Pollino” mentre il Premio Giornalistico “Fausto Taverniti”, in memoria del Direttore della RAI di Basilicata, sarà assegnato ad Antonio Croglia fondatore della testata giornalistica sportiva AcroCalcio. Nei prossimi comunicati verranno rese note le squadre partecianti, la formula del torneo e altre curiosità.

Fonte: potenza.iamcalcio.it

Categorie: 
Condividi: